LE RADICI E LA NASCITA DI SPAZIO APERTO

La storia della Cooperativa Spazio Aperto affonda le proprie radici nella “fase pionieristica” per lo sviluppo del settore non profit, avendo avuto come ambiente di promozione e di sviluppo la Cooperativa Prestatori d’Opera a.r.l. (oggi Prestatori) sorta nel 1984.

Dalla metà del 1980 le cooperative di solidarietà sociale cominciano a concorrere alla realizzazione delle politiche sociali in rapporto diretto con l’ente pubblico, in una sorta di fase del riconoscimento legislativo: nel 1986 la Cooperativa Prestatori d’Opera inizia infatti il suo primo servizio di Assistenza Domiciliare a persone anziane in convenzione con il Comune di Sona.

Nel 1990 inizia la fase del “consolidamento”, con la diffusione di modelli organizzativi orientati alla “produzione e alla vendita di beni e servizi all’ente pubblico”: con l’emanazione della Legge 381/91 che regolamenta l’attività specifica delle cooperative sociali, il 30 giugno 1993 nasce la Spazio Aperto Società Cooperativa Sociale Onlus.

L’oggetto sociale della Cooperativa rientra nella tipologia delle cooperative sociali di tipo A della Legge 381/91, ed è rivolto allo svolgimento dei servizi socio sanitari ed educativi. La Spazio Aperto rientra inoltre tra gli Organismi Non Lucrativi di Utilità Sociale (Onlus) previsti dal D.Lgs. 460/97, e realizza il suo impegno sociale attraverso l’erogazione di servizi rivolti ad un’ampia utenza: minori, anziani, persone con fragilità psicologiche, persone con disagio abitativo, persone con disabilità e richiedenti protezione internazionale.

I SERVIZI TRA STORICITÀ E INNOVAZIONE

Il primo servizio di Assistenza Domiciliare è tutt’ora una parte attiva nei settori di intervento della Cooperativa, e presente in molti Comuni dell’Ulls 9 Scaligera.

Nel 1995 la Cooperativa inizia le attività rivolte all’infanzia: a settembre 1995 viene inaugurata la prima struttura per l’infanzia – la Ludoteca “La Trottola” – a Bussolengo (VR), trasformatasi poi l’anno successivo in un micronido. Da allora altre strutture sono state progettate ed aperte, sia in convenzione con gli Enti Pubblici sia in forma privata, con il contributo della Regione Veneto.

Un altro settore consistente della Cooperativa è costituito dai servizi residenziali rivolti a persone anziane: dal 1 agosto 1997 Spazio Aperto gestisce la Casa di Riposo di Lazise (VR) e dal 26 ottobre 1999 la Casa di Riposo “Residenza Anni d’Argento” di Castelnuovo del Garda (VR).

Ad oggi, le attività della Cooperativa sono molteplici e diversificate, rivolte a tutte le fasce di età e relativi bisogni; inoltre, numerosi sono i servizi innovativi che hanno caratterizzato gli anni recenti della storia di Spazio Aperto.

Nel2014 hanno inizio i primi interventi di mediazione culturale per Persone Richiedenti Protezione Internazionale, nel 2016 viene inauguratol’ambulatorio non medico di Spazio Salute e Benessere, e nello stesso anno si da il via al progetto e ai servizi della Ludoteca Itinerante Fuorigioco. 

Nel 2017viene inaugurata “Casa Iride”, struttura di accoglienza per donne e bambini in accoglienza per richiesta protezione internazionale, mentre il 2018 è l’anno del 25° anniversario della Cooperativa, che porta con sé una riflessione sui propri valori fondanti ed una serie di eventi dedicati ai propri Soci. 

Nel 2019 ha preso il via il “Il Pozzo dell’Amicizia”, un progetto innovativo di homing sociale della Cooperativa Spazio Aperto volto a fornire strumenti ed opportunità per il superamento del disagio abitativo. 

La Cooperativa può essere quindi intesa come uno strumento di lettura dei bisogni del territorio e dei clienti/utenti, con la capacità di declinare tali bisogni in un servizio dai contenuti e dalle logiche di attivazione innovativi nel proprio ambiente di riferimento, in una chiave di relazionalità, solidarietà e reciprocità.

Scopri il nostro organigramma